Change Capital, fintech di finanza alternativa, diventa Artigiancassa Point

Change Capital, fintech di finanza alternativa, diventa Artigiancassa Point

Lunedì 02 Agosto 2021 - Chiara Lorenzini
2 min

Artigiancassa, banca di riferimento delle micro, piccole e medie imprese controllata da BNL Gruppo BNP Paribas e partecipata dalle Confederazioni nazionali dell’artigianato, ha sottoscritto una partnership con Change Capital, la scale up fintech di Arezzo specializzata in finanza alternativa con l’obiettivo di promuovere e sostenere le PMI con strumenti evoluti nel campo del credito.

L’innovativa società di Arezzo ha creato una piattaforma grazie alla quale, in pochi click, si possono inserire richieste di finanziamenti, agevolazioni e altri servizi finanziari e, in 48 ore, ottenere una risposta senza necessità di spostarsi e seguire complesse trafile burocratiche. La piattaforma agisce come un marketplace della finanza e vanta oltre 40 partner nel mondo Fintech. Il suo algoritmo di Cash Conversion Cycle analizza direttamente i bilanci aziendali per trovare le soluzioni più adatte al caso specifico tra quelle disponibili sul web. Si possono coprire tutte le necessità: liquidità, anticipo fatture, acquisto magazzino, credito d'imposta, avviamento, innovazione ed altro ancora.

Grazie alla partnership con Artigiancassa, Change Capital affiancherà alla sua operatività anche tutti i prodotti e servizi messi a disposizione dalla Banca, operando come Artigiancassa Point e moltiplicando così le possibilità offerte per rispondere ai bisogni delle imprese clienti.

“Artigiancassa, con oltre 50 Artigiancassa Point solo in Toscana, ha una lunga tradizione ed una expertise riconosciuta nel sostenere le micro, piccole e medie imprese del territorio, mettendo a disposizione forme di intervento tecnicamente adeguate alle loro esigenze. La tecnologia di cui dispone la Banca consente inoltre una forte efficienza di processo, determinante per la gestione di questa particolare clientela. Siamo sicuri che la partnership con Change Capital sia un ulteriore passo per aumentare l’offerta di soluzioni innovative per il nostro target”

Afferma Roberto Barbi, direttore della Sede Regionale Toscana di Artigiancassa.

“Change Capital è il primo marketplace dei servizi di finanza alle imprese: diventare un Artigiancassa Point, oltre che motivo di orgoglio personale e di grande fiducia verso i nostri clienti e business partner, è un modo concreto per essere a sostegno delle PMI italiane”

Sottolinea il Ceo Francesco Brami, cofondatore di Change Capital insieme a Tiziano Cetarini.

“La nostra piattaforma digitale offre soluzioni immediate di eligibilità ottimizzando dialogo e tempistica semplicemente inserendo la Partita Iva. Il cliente, nella fase successiva, ha il vantaggio di interagire con un unico consulente, che lo consiglia sulle soluzioni più adatte alla sua esigenza tra quelle selezionate dall’algoritmo della piattaforma. Lavoriamo a success fee dopo un pre-screening gratuito e abbiamo già erogato 45 milioni di finanziamenti in meno di due anni dalla nostra nascita. 500 aziende servite e 800 operazioni concluse. Contiamo finora su 10 diverse sedi in Italia e 50 partnership con le principali piattaforme di prodotti Fintech. La finanza alternativa grazie a velocità e assenza di burocrazia garantisce una risposta immediata alle richieste della PMI. Questo il collettore più importante di questa partnership già performante”.