ItaliaFintech e Change Capital s'incontrano

ItaliaFintech e Change Capital s'incontrano

Martedì 07 Settembre 2021 - Chiara Lorenzini
2 min

Il 2 di settembre è venuta a farci visita in Change Capital Camilla Cionini Visani, Direttore Generale di ItaliaFintech, l’Associazione nata nel 2018 da imprenditori del Fintech. Un luogo dove potessero essere rappresentati e comunicati al meglio i valori e le reali opportunità del Fintech.

“Stiamo crescendo, come sta crescendo il settore” - ci racconta Camilla durante la sua visita - 

“sempre più riconosciuti dalle Istituzioni, abbiamo anche una grande apertura e curiosità da parte di Banca d’Italia e Consob, Borsa, Ministeri, Governo, credo quindi che potevo essere volano utile alle aziende, alle Fintech per aiutare e favorire i dialogo, a rappresentare quelli che sono gli obiettivi, le necessità e anche aiutare i regolatori nel loro complesso, proprio a comprendere questo fenomeno, parlare con gli operatori, decodificare questo linguaggio. Ecco questo è un po' l’obiettivo. Lo facciamo in tanti modi: dalla lobby regolamentare ai rapporti istituzionali che sono poi alla fine il nostro pane quotidiano. Lavoriamo molto anche sull’educazione perché c’è molto bisogno di educazione finanziaria, educazione al Fintech all’interno di questa casa comune nella quale gli imprenditori possono parlarsi e confrontarsi tra loro”.
Abbiamo parlato anche di progetti futuri dell’Associazione
Quello con maggior priorità è un documento da presentare entro la fine dell’anno a Governo e Istituzioni con le raccomandazioni per far diventare l’Italia in generale, e Milano in particolare, paese e capitale del Fintech in Europa. Viene suggerito ai policy makers cosa sia necessario fare per accelerare questo percorso, perché con Brexit e con il repentino cambiamento del sistema finanziario c‘è una grande opportunità.

Noi di Change Capital siamo orgogliosi di essere stati selezionati per far parte di ItaliaFintech e siamo certi di essere la giusta risposta alle richieste delle PMI.